· 

"FARE ANIMA"

"Chiamate il mondo, vi prego, "la valle del fare anima" e allora scoprirete qual è la sua utilità. [...]" John Keats

James Hillman, che è uno degli uomini dai quali mi sento più ispirata, classificato come psicoanalista ma ai miei occhi e al mio cuore molto, ma molto di più, parla del concetto di 'fare anima' e si lascia ispirare dalle parole del poeta Keats.

Ecco, è tempo di fare anima. Tempo di riattivare la poesia, di scorgere la bellezza in ciò che viviamo, di osservare le ombre e iniziare a giocarci come bambini curiosi, di ripulire le immagini del passato alle quali ci aggrovigliamo pensando che niente potrà mai essere diverso e di ridisegnare il nostro presente e il nostro futuro. È tempo di risvegliare quello che Maestri e Saggi hanno detto, scritto, vissuto perché possa tornarci utile. Usiamo ciò che ci è stato messo a disposizione, risvegliamolo, dentro e fuori da noi.

 

Come?

 

Uno dei modi è attraverso l'immaginazione creativa. Ogni cosa può essere modificata e co-creata dal punto esatto in cui siamo.

Molti prima di noi l'hanno già fatto, quindi sappiamo che è possibile. Abbiamo tutti gli strumenti, tutto il supporto e tutto il sostegno di cui necessitiamo.

Abbiamo solo bisogno di riprendere contatto con la nostra anima e attivare la volontà.

Non con la testa.

Quello che attiviamo con la testa diventa fatica.

Qui, ora, c'è bisogno di chiedere aiuto alla nostra anima.

Non parlo di fatica, ma di giusto sforzo. Di impegno. Non parlo di tutto e subito ma di dedizione, pazienza, costanza. Non parlo di unicorni colorati (forse quelli arriveranno più avanti) ma di fasi in cui la sensazione è quella di tirare sù il fango dai piedi.

Non parlo di un viaggio in prima classe, ma di camminate nel deserto, cavalcate sui monti, notti al chiaro di luna con un silenzio sconcertante che piano piano diventa il nobile silenzio.

Dall'oscuro e pauroso silenzio all'amato silenzio.

Questo è il sapore del viaggio, per me.

Un viaggio che fa tornare la luce negli occhi, l'amore nel cuore e per la vita.

Un viaggio che mi fa sentire privilegiata perché oltre ad averlo co-creato e vissuto, posso condividerlo.

Fare Anima, è tornare alla Vita autentica.

 

Francesca Tamai

Scrivi commento

Commenti: 0